Ristoranti stellati Michelin in provincia di Salerno

+1Share on Twitter

Con l’arrivo delle belle giornate – speriamo! – il desiderio di rivolgere lo sguardo al mare si fa sempre più forte. Oggi, nel nostro viaggio alla scoperta degli astri dell’alta cucina italiana, siamo in Campania, alla volta dei ristoranti stellati Michelin in provincia di Salerno.

La nostra esplorazione comincia dalla splendida città di Amalfi, dove il ristorante La Caravella, insignito di 1 Stella Michelin, propone una cucina che riscopre le antiche ricette amalfitane, riproponendole in una versione rivisitata con rigore, che esalta meglio e di più profumi e sapori della terra.

In località Caggiano, il ristorante Locanda Severino, con la sua 1 Stella Michelin, delizia i suoi ospiti con una cucina basata su piatti che rappresentano in massima parte il territorio, ricchi di storia e di amore per la tradizione, ma alleggeriti nei condimenti, adeguati ai nuovi canoni nutrizionali e curati nel dettaglio.

Il ristorante Il Papavero a Eboli, 1 Stella Michelin, focalizza la sua offerta su una cucina che si rifà alla storia gastronomica campana, rivisitando piatti e ricette con sapienza, sia di terra che di mare, al fine di valorizzare le ricche materie prime del territorio; nonché su un’interessante cantina con selezione di etichette prevalentemente regionali.

Il ristorante Pappacarbone a Cava de’ Tirreni, insignito di 1 Stella Michelin, promuove con vigore una cucina naturale: poche sofisticazioni e soprattutto “trasparenza” negli ingredienti. Le specialità della casa sono la Caprese di pesce mormora, il risotto mantecato con piselli, basilico e gamberoni, e uno strepitoso tortino di nocciole di Giffoni con salsa al cioccolato fondente.

A Maiori, il ristorante Il Faro di Capo d’Orso, 1 Stella Michelin, propone piatti improntati ad una cucina che rispecchia genuinamente le tradizioni del territorio, nella quale i sapori delicati del mare si affiancano a quelli decisi della terra, in un menù che varia con l’alternarsi delle stagioni.

Il ristorante Casa del Nonno 13a Mercato San Severino, con la sua 1 Stella Michelin, offre ai suoi clienti, una cucina di sperimentazione e creatività, che esaltano una materia prima che regna ovunque sovrana, e dove ogni prodotto è scelto con cura da Raffaele Vitale che lo interpreta, in un intreccio senza mai stravolgerne natura e sapore.

A Positano, presso l’Hotel San Pietro, il ristorante San Pietro, con la sua 1 Stella Michelin, in un luogo incantato, offre cucina è creativa mediterranea di alto livello, fatta di materie prime rigorosamente selezionate, con scelte di abbinamenti nel rispetto della tradizone locale oppure assolutamente innovativi.

Sempre a Positano il ristorante La Sponda dell’Hotel Le Sirenuse, con 1 Stella Michelin, alla sera si accende di 400 candele, e focalizza la sua offerta su una cucina basata sulla qualità degli ingredienti locali e ispirata alla tradizione mediterranea, di sottofondo, un mandolino e una chitarra suonano vecchi motivi.

A Paestum, il ristorante Le Trabe, neoeletta 1 Stella Michelin, propone un menù raffinato che rispetta le tradizioni della buona cucina, abbinando prodotti locali e ricette tipiche campane, ad un’accurata selezione di vini e distillati, in un’atmosfera accogliente e raffinata.

Concludiamo il nostro viaggio nel panorama astrale dei ristoranti stellati Michelin in provincia di Salerno a Ravello, dove presso l’Hotel Villa Cimbrone il ristorante Il Flauto di Pan viene di recente insignito di 1 Stella Michelin grazie alla ricercatezza dei piatti, abbinata ad una sapiente opera di recupero della cultura culinaria e della tradizione locale.

Ben 2 le Stelle Michelin per il ristorante Rossellinis presso l’Hotel Palazzo Avino, che delizia i suoi ospiti con la cucina di Michele Deleo: il racconto di un lungo viaggio che riflette una sapiente rielaborazione di diverse culture con le tradizioni e le materie prime locali, per un’esperienza unica del palato.

 

Immagini cortesia dei siti ristoranti – identitagolose.it – italiasquisita.net – cucchiaio.it – lucianopignataro.it

Related Posts