Caviale Calvisius a Slow Fish 2013

+1Share on Twitter

Durante la prossima edizione di Slow Fish 2013, in programma dal 9 al 12 maggio al Porto Antico di Genova, il Caviale Calvisius sarà protagonista degli showcooking degli chef Moreno Cedroni del ristorante La Madonnina Del Pescatore a Senigallia; insignito di 2 stelle Michelin, Vittorio Fusari  del ristorante Dispensa Pani e Vini Franciacorta di Adro; e Davide Scabin geniale Chef al timone del ristorante Combal.Zero a Rivoli; insignito di 2 stelle Michelin, nonché classificato al numero 40 della prestigiosa The World’s 50 Best Restaurants.

 

Il celebre Caviale Calvisius, raffinato rappresentante del made in Italy sulle tavole più prestigiose, sbarca al Porto Antico di Genova dove da giovedì 9 a domenica 12 maggio, avrà luogo Slow Fish 2013.
Aree di degustazione e ristorazione, enoteche, showcooking, cene a tema e interessanti momenti educativi, sono solo alcuni dei momenti che caratterizzano la rassegna in cui non poteva mancare il caviale tutto italiano, prodotto ed estratto da selezionatissimi storioni, negli stabilimenti di Calvisano in provincia di Brescia.

Quest’anno, Slow Fish rinnova la formula del Teatro del Gusto, con un grande bancone da 25 posti e una cucina a vista dove si alternano 16 tra i più grandi nomi della ristorazione italiana e internazionale. Preparazione del piatto e degustazione si fondono insieme per una performance live. Quattro cuochi in cartellone ogni giorno, tra cui: Moreno Cedroni  del ristorante La Madonnina Del Pescatore a Senigallia, giovedì 9 maggio – mentre domenica 12 sarà la volta di Vittorio Fusari del ristorante Dispensa Pani e Vini Franciacorta di Adro; e Davide Scabin del ristorante Combal.Zero a Rivoli;  che con le loro creazioni interpretano al meglio il Caviale Calvisius.

Il primo, che con la sua creatività ha portato uno spirito avanguardista nella cucina italiana, proponendo piatti divenuti ormai vere e proprie icone dell’alta cucina, presenta il suo Pollicino, bocconcini di tonno bianco e carne, con erbe di campo dai sentori di bosco, piadina e scaglie di Lingotto di Caviale Calvisius. Un piatto immaginifico, una favola culinaria che vede l’innovativo Lingotto di Caviale assumere le curiose sembianze di un sottobosco.

Vittorio Fusari, punto fermo della ristorazione franciacortina di alta qualità con le sue eccellenti materie prime ed il suo sguardo altamente creativo sulle cose, propone Sapori dal Sale, una sardina essiccata del Lago d’Iseo con cous cous di broccoli crudi e Caviale Calvisius: in un delicato equilibrio tra la povertà del pesce e il lusso del caviale, lo chef crea un divertente gioco di consistenze e sapori.

Davide Scabin presenta un piatto chiamato Insalata e Pasta in cui il Caviale Calvisius Tradition e lo Storione Bianco Calvisius danno il meglio di sé grazie all’estro creativo e agli accostamenti del celebre chef.

Calvisius è sempre più sinonimo, in tutto il mondo, dell’eccellenza gastronomica made in Italy, grazie ad un caviale tutto in purezza di altissima qualità, con una profondità di gamma impareggiabile. La collezione si caratterizza per avere caviali ottenuti da specie di storione pure e non ibride, una scelta di qualità unica che si riflette sul suo gusto raffinato e senza compromessi.

 

Tags: , , ,

Cerchi un ristorante? Scarica la nostra App Gratuita per iOS ed Android! Inoltre puoi seguirci su Facebook, Twitter oppure sottoscriverti al Feed RSS

Eleonora Baldwin

Ciao! Sono Eleonora, food blogger bilingue e apprendista fotografa, e collaboro con Cibando in veste di editor e inviata speciale. Ho scritto numerosi libri e guide su Roma e il mondo del buon mangiare, e contribuisco regolarmente con mie rubriche a blog e webzine di settore. Mi piace scoprire nuovi e interessanti ristoranti, esplorare le cucine del mondo, cucinare per le persone che amo, e soprattutto... mangiare!