La migliore cucina mediterranea a Palermo e dintorni

+1Share on Twitter

Con l’arrivo dei primi caldi come non concedersi una breve vacanza a caccia dei più autentici sapori mediterranei e dove se non a Palermo e dintorni? E allora preparate i bagagli che si parte alla scoperta della migliore cucina mediterranea a Palermo e dintorni!

frutti-di-mare-da-enzo_palermo_2Frutti di Mare da Enzo

Prima di addentrarci nel centro di Palermo ci fermiamo nel borgo di Mondello, per fare visita alla trattoria Frutti di Mare da Enzo. Qui si respira la più genuina aria palermitana: sorrisi immensi, pesce freschissimo e il profumo di mare che si respira dalla suggestiva terrazza. Dalle crudité alle pantagrueliche fettuccine all’astice, il pesce regna sovrano, ma, secondo noi, non si può venire a Palermo e non mangiare gli spaghetti con i ricci di mare.

osteria-dei-vespri_palermo_0Osteria dei Vespri

Facendo due passi nella zona vecchia di Palermo ci ritroviamo, guarda caso, davanti all’Osteria dei Vespri e, beh… i profumi avvolgenti e l’ambiente raffinato sono un invito a cui non ci si può sottrarre, e il menù non fa che confermare le aspettative: i tagliolini neri con le triglie al profumo di zenzero, cipolla rossa e fave, l’anatra ai peperoni e aromi dell’orto, per non parlare del cru di cioccolato Michel Cluizel con zabaione al marsala e amaretti racchiudono tutti i profumi della Sicilia e del mare che la lambisce.

vino-&-pomodoro_palermo_18Vino & Pomodoro

Ma se è la movida palermitana che cercate, allora il ristorante Vino & Pomodoro è il posto giusto. Non solo ottimo ristorante che propone in chiave creativa i sapori del mediterraneo – con rielaborazioni creative di classici – questo locale è anche un wine-coktail bar dove l’aperitivo, servito dalle 19 alle 20:45, assomiglia decisamente più a una cena data la generosità del buffet.

kentia-al-trappitu_cefalù_36Kentia al Trappitu

Ma lasciamo la città capitale dell’isola alla volta di uno dei centri turistici più caratteristici, Cefalù. Le sue spiagge, i resti delle civiltà che l’hanno occupata e il promontorio che la sovrasta varrebbero già la gita, ma anche il palato vuole la sua parte e quale meta migliore del ristorante Kentia al Trappitu. La specialità della casa è, che ve lo dico a fare, il pesce che raggiunge la sua massima espressione in piatti come l’antipasto misto o gli spaghetti al nero con spolverata di bottarga.

Foto @ Fattoria Pianetti

Per chi invece vuole assaporare la ben nota ospitalità siciliana in tutte le sue forma consigliamo l’agriturismo Fattoria Pianetti, a Gratteri. In questa fattoria con agriturismo potrete non solo degustare tutte le prelibatezze, rigorosamente biologiche, ma anche fare incetta dei prodotti dell’azienda correlata, inoltre, i più stressati potranno rigenerarsi seguendo uno corso di meditazione, pittura o danza, perché non di solo carne siam fatti!

Buon Cibando!

Related Posts