Salone Nazionale delle Sagre a Ferrara

+1Share on Twitter

Squilli di trombe per terza edizione del Salone Nazionale delle Sagre a Ferrara, dove la migliore tradizione eno-gastronomica italiana si offre all’assaggio del pubblico. Dopo lo straordinario successo dello scorso anno, il 13 e il 14 aprile 2013, il Quartiere fieristico di Ferrara torna a riempirsi dei sapori di oltre 100 sagre eno-gastronomiche provenienti da tutta la penisola: Emilia-Romagna, Veneto, Puglia, Sardegna, Valle d’Aosta, Umbria, Toscana, Campania e molte altre ancora.

Con un solo biglietto di ingresso, i visitatori potranno consumare liberamente i piatti di tutte le Sagre presenti al Salone, e trascorrere piacevolmente la giornata, grazie a un programma ricco di attrazioni, gare, dimostrazioni, convegni.

Il Salone offre:

  • specialità delle migliori tradizioni enogastronomiche del Paese
  • opportunità di marketing territoriale per gli operatori commerciali, culturali e del turismo, pubblici e privati
  • stand per la vendita dei prodotti
  • corsi e laboratori di cucina
  • incontri tematici con gli esperti del settore
  • spettacoli e giochi per i più piccoli

Qualche esempio di eventi “succulenti”? Sicuramente il Primo Gran Galà della Salama da sugo organizzato in collaborazione con l’Associazione Professionale Cuochi Italiani, per celebrare la salamina da sugo – da oltre cinque secoli regina incontrastata della gastronomia ferrarese. Altro interessante appuntamento è La sfoglia d’oro dove a tenere la scena saranno le mani sapienti e agguerrite delle “sfogline” delle Sagre, che si contenderanno il primo premio a colpi di mattarello.

Gli appassionati di danze potranno esibirsi al Gran Galà del Liscio, con le migliori orchestre e l’animazione del gruppo Musicallegria. A proposito di gruppi, da non mancare le esibizioni della Nomadi tribute band “Alinere” e del complesso “The Radio Luxembourg – Dalla Via Emilia al Beat”, entrambe previste per domenica 14. Inoltre ci saranno numerose aree dedicate alle due e quattro ruote, agli appassionati di camper, e anche di auto d’epoca; nonché si presterà molta attenzione agli hobby e ai bimbi, con gonfiabili ed esposizioni, tornei di calcio balilla e freccette.

Ma quello che più ci pare interessante è che al Salone Nazionale delle Sagre a Ferrara, verrà presentato ufficialmente il progetto di valorizzazione enogastronomica e turistica dei territori lambiti dal fiume Po, ideato da Ferrara Fiere Congressi, in collaborazione con le province che insistono sull’asta del “Grande Fiume”. I visitatori potranno lasciarsi coinvolgere in un allestimento scenico emozionale, scandito dalle tipicità legate al paesaggio, alla cucina e all’arte che rendono uniche le terre bagnate dal Po.

Tornando alla tavola, tema portante del Salone, le Sagre distribuiranno i propri manicaretti in quattro momenti ben precisi: nella giornata di sabato 13, dalle 12:00 alle 15:00 e dalle 19:00 alle 22:00; e la domenica, ancora dalle 12:00 alle 15:00 e dalle 18:30 alle 21:00.

I biglietti d’ingresso – €12 intero, €10 ridotto, scaricabili dal sito www.salonedellesagre.it – consentono di gustare le proposte di tutti gli stand e dà libero accesso agli spazi e alle attività previsti nel programma. I bambini sotto i 10 anni entrano gratis.

Buone sagre e buon Cibando!

Related Posts