Armando al Pantheon: la vera cucina romana

+1Share on Twitter

A volte anche i luoghi turistici possono riservare belle sorprese.

Siamo a Roma, a due passi dal Pantheon, e proprio qui risiede uno dei luoghi migliori dove assaporare la vera cucina romana.

Sto parlando del Ristorante Armando al Pantheon, che da circa 3 generazioni si occupa di custodire preziosamente una gamma di sapori antichi e rari da rintracciare in città.

Questo compito non facile è affidato alle abili mani di Claudio Gargioli, oste e cuoco di grande esperienza e carisma, che insieme a suo fratello mantiene la gestione dei fornelli realizzando piatti solidi, golosi ed estremamente evocativi.

In sala la preparatissima figlia di Claudio, Fabiana, cura l’ambiente e la presentazione delle prelibatezze realizzate dal padre, mantenendo viva la storia e lo spirito del locale.

Conoscendo Armando e la sua cucina sono stato già abituato a godere dei suoi piatti più classici, come le stupende “fettuccine con rigaglie di pollo“, la mitica “gricia“, o l’impareggiabile “coda alla vaccinara“.

Questa volta però sono rimasto colpito da un piatto che Claudio è andato a ripescare dalla antica cucina Apiciana, una preparazione apparentemente semplice ma profondamente ricca di gusto: Faraona alla birra con funghi porcini.

La carne della faraona è ancora umida e tenera, cotta a puntino semplicemente in casseruola, il sughetto è intenso e profondo, regalando sapori antichi al palato, a chiudere il cerchio il profumo terroso dei funghi con la loro consistenza inimitabile e succulenta. Stupenda!

Corredo il tutto con un ricco piatto di puntarelle croccantissime e condite a dovere, e mi chiedo chi può stare meglio di me in questo momento.

Grazie di esistere Armando al Pantheon!

Buon Cibando!

Tags: , ,

Cerchi un ristorante? Scarica la nostra App Gratuita per iOS ed Android! Inoltre puoi seguirci su Facebook, Twitter oppure sottoscriverti al Feed RSS

Lorenzo Sandano

Sono un giovane blogger appassionato del mondo gastronomico che ama viaggiare alla scoperta di nuovi sapori e raccontare le proprie esperienze. Dopo aver operato in alcuni settori nel campo del food, collaboro con un media concept di turismo enogastronomico chiamato Vie del Gusto, puntando ad un possibile titolo di giornalista, e gestisco i contenuti di questo Blog mettendo a disposizione tutte le mie conoscenze sul campo. Buon Cibando!