Gabriele Bonci primo ospite delle Cibando Culinary Talks

+1Share on Twitter

Cosa ci fanno Gabriele Bonci, effervescente e romanissimo porta-bandiera dello street food capitolino, e Lorenzo Sandano, appassionato reporter del buon mangiare, elogiato da Davide Scabin come “gourmet vecchio stampo,” nel magnifico spazio polifunzionale della libreria Fandango Incontro, sabato 24 novembre? Danno il via ad una serie di dibattiti, le Cibando Culinary Talks, che coinvolgeranno a cadenza mensile protagonisti eccellenti del mondo del food.

Foto © Lorenzo Sandano

Il primo ospite dell’evento, Gabriele Bonci – che dalla minuscola pizzeria a taglio Pizzarium ha costruito un vero e proprio impero, con tanto di joint venture, libri pubblicati, partecipazioni eccellenti, imminenti aperture di nuove attività, a base di una continua e costante evoluzione – ci parlerà dell’aspetto imprenditoriale della professione “cuoco,” e il successo in cucina, direttamente illustrato dalla voce di chi sta dietro i fornelli. Altro argomento trattato durante l’informale dibattito, e strettamente legato appunto al “business” della ristorazione, sarà l’importanza della comunicazione, e dei nuovi mezzi tecnologici e social messi a disposizione dei professionisti del settore.

La serata inaugurale delle Cibando Culinary Talks si terrà sabato 24 novembre alle ore 18 a Roma, presso la libreria Fandango Incontro, in Via dei Prefetti 22.
Se volete partecipare, confermate la vostra presenza entro giovedì 22 novembre ~ RSVP ufficiostampa@cibando.com - Tel. 393 9340870

Tags: , , , ,

Cerchi un ristorante? Scarica la nostra App Gratuita per iOS ed Android! Inoltre puoi seguirci su Facebook, Twitter oppure sottoscriverti al Feed RSS

Eleonora Baldwin

Ciao! Sono Eleonora, food blogger bilingue e apprendista fotografa, e collaboro con Cibando in veste di editor e inviata speciale. Ho scritto numerosi libri e guide su Roma e il mondo del buon mangiare, e contribuisco regolarmente con mie rubriche a blog e webzine di settore. Mi piace scoprire nuovi e interessanti ristoranti, esplorare le cucine del mondo, cucinare per le persone che amo, e soprattutto... mangiare!